Informative commerciali

La gestione del credito è da sempre una delle sfide più importanti che le aziende di tutte le dimensioni si trovano a fronteggiare. Per una impresa l’insolvenza di un cliente può dar luogo a gravi problemi di liquidità, maggiori oneri bancari e spese per il recupero del credito. La prima regola saggia da seguire è la prevenzione.

Le informazioni commerciali sono uno strumento finalizzato ad apprendere la realtà socio, economica e finanziaria di un’impresa e costituiscono un importante supporto alle decisioni di gestione del rischio di credito, consentendo di valutare l’affidabilità del portafoglio clienti.

Le Business Information integrano le informazioni interne all’azienda ed hanno la funzione di arricchire, confermare e verificare i dati raccolti dal credit manager che si suddividono in tre tipologie di fonti:

- Pubbliche (i dati disponibili presso le camere di commercio)

- di Business Information propriamente detta , ovvero del processo di raccolta , analisi e valutazione di dati pubblici e del patrimonio informativo del fornitore specializzato del servizio.

- Personalizzate

Nell’epoca della globalizzazione le imprese hanno dovuto allargare con sempre maggiore frequenza la propria visuale anche ai mercati esteri. E’ diventato fondamentale affidare la raccolta delle informazioni a provider di servizi altamente specializzati in grado di garantire non solo la qualità dell’informazione, ma anche il necessario supporto alla valutazione e nell’analisi della stessa. Per le imprese estere ad esempio, risulterà indispensabile raggiungere l’ equilibrio tra omogeneità e profondità dell’informazione voluta in relazione delle proprie esigenze.

pagina precedente
}